domenica 5 aprile 2015

buon umore ...è risorto!

Signore, dammi una buona digestione,
e anche qualcosa da digerire.
Dammi un corpo sano, Signore,
e la saggezza per conservarlo tale.
Dammi una mente sana,
che sappia penetrare la verità con chiarezza,
e alla vista del peccato non si sgomenti,
ma cerchi una via per correggerlo.
Dammi un’anima sana Signore,
che non si avvilisca in lamentele e sospiri.
E non lasciare che mi preoccupi eccessivamente
di quella cosa incontentabile che si chiama “io”.
Signore, dammi il senso dell’umorismo:
dammi la grazia di cogliere uno scherzo,
per trarre qualche allegrezza dalla vita,
e per trasmetterla agli altri. Amen.

San Tommaso Moro, Preghiera del buon umore

2 commenti:

  1. Il peccato non esiste!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) mi chiedo quale senso dai alla parola "peccato": es. infrazione di una regola; sbaglio di mira; trauma... in ogni caso a me va bene considerarlo come un errore o una imperfezione davanti alla possibilità di scegliere un bene maggiore...

      2) sembra che anche i fisici moderni e contemporanei sulla concezione del non-essere abbiano continuato a interrogarsi, senza arrivare con certezza scientifica ad una sua conferma sperimentale... da quello che so parlano ancora di campi di energia...

      Elimina